MACHIAVELLI 30

Uno spazio, un'idea, una memoria

 

 

 

Spazio Perduto Spazio Ricostruito: il 28 Marzo ha riaperto lo studio di Vincenzo Agnetti

Lo studio è situato all’interno di un edificio a Milano in via Machiavelli al 30. Il portone di accesso all’edificio principale che fronteggia la strada è quello impresso sulla copertina del libro di poesie Machiavelli 30, a ricordarci l’importanza ricoperta dai luoghi. E’ un piccolo capannone in fondo a un vialetto con un olivo, un alloro e alcune piante d’ombra. Da un lato c’è un muro di cinta dall’altro un muretto con una barriera d’edera che lo separa dal giardino su cui d’estate Agnetti apriva la grande porta centrale dello studio.

All’interno lo spazio è unico ma...CONTINUA

 

 

 

La Lettera Perduta: il 5 febbraio 2016 l'Archivio Agnetti inaugura il nuovo allestimento

“La Lettera Perduta” è il titolo del nuovo allestimento che l’Archivio presenta nello spazio di via Machiavelli 30, un allestimento dal forte impatto visivo che s’impone svelando i modi attraverso cui si sviluppa e declina l’operazione concettuale di Agnetti. In mostra sono una serie di lavori prodotti tra il 1976 e il 1980, uniti da un filo conduttore comune, la performance  “La Lettera Perduta”, presentata a New York presso la Galleria Ronald Feldman e a Palazzo Grassi, a Venezia, nel 1979.  Con questo allestimento l’Archivio conduce il visitatore dentro i percorsi mentali della creazione artistica mostrando...CONTINUA